STRADE PERICOLOSE

Mancata precedenza, muore un anziano

L'auto è finita fuori strada e il conducente è stato sbalzato fuori finendo in una scarpatina. Il traffico è stato interrotto per due ore
La Fiat Panda della vittima, l'uomo è stato sbalzato fuori
La Fiat Panda della vittima, l'uomo è stato sbalzato fuori
La Fiat Panda della vittima, l'uomo è stato sbalzato fuori
La Fiat Panda della vittima, l'uomo è stato sbalzato fuori

L'amore per la sua terra, per i suoi campi gli ha fatto incrociare la morte. Non voleva saperne di stare lontano dai suoi campi l'anziano agricoltore vittima dell'ennesimo incidente stradale che funesta le nostre strade.Scontro tra una cisterna che trasportava latte e una Fiat Panda, condotta da un ottantaseienne residente a San Giovanni Ilarione, ieri mattina prima delle sette in via Nogarotto. Ernesto Filippozzi, che abitava proprio in via Nogarotto era stato in campagna all'alba per evitare colpi di calore e stava facendo rientro a casa. Il sinistro è avvenuto a poche centinaia di metri dall'abitazione della vittima.Secondo la ricostruzione dei carabinieri di San Giovanni Ilarione, intervenuti sul posto, l'anziano viaggiava da via Capo verso via Nogarotto, all'intersezione non avrebbe rispettato la precedenza tagliando così la strada all'Iveco Daily che procedeva sulla Provinciale 17. Il conducente del camioncino ha frenato per cercare di evitare lo schianto e il suo mezzo, anche per il peso del latte, si è intraversato restando sulla carreggiata.Dopo lo scontro invece l'automobile è finita fuori dalla carreggiata, ma l'anziano, che probabilmente non indossava le cinture è stato sbalzato fuori dall'abitacolo finendo quindi in una scarpatina dove si trova un vigneto.L'anziano è deceduto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione del personale di Verona Emergenza che è intervenuta con l'automedica e anche con l'ambulanza. La salma, già a disposizione dei familiari su indicazione del magistrato di turno, è stata portata alle celle mortuarie di San Bonifacio.Ferito lieve il camionista che è stato portato per accertamenti all'ospedale di San Bonifacio. L'uomo non è in gravi condizioni, è sempre rimasto cosciente e ha raccontato l'incidente ai militari. Il suo camion è finito su una fiancata.A causa del sinistro la circolazione stradale, seppur esigua in quella zona, è stata interrotta per quasi due ore.Sul posto sono arrivati subito i familiari dell'anziano e altri residenti. Il tam tam dell'incidente ha fatto in fretta il giro della contrada. L'anziano era conosciuto in paese e viveva con il figlio Fausto che è operaio, come lui, in gioventù. La data del funerale non è stata fissata, ma è possibile venga celebrato domani.o

Alessandra Vaccari