San Massimo

L'ultimo saluto a Francesco, ammazzato dalla moglie. Dai genitori parole toccanti

Il funerale di Francesco Vetrioli
Il funerale di Francesco Vetrioli
Funerale di Francesco Vetrioli (video Marchiori)

"Tutti uniti per l'ultimo saluto, riposa in pace, amico Cesco". E' lo striscione che ha accolto per l'ultimo saluto la bara di Francesco Vetrioli, il camionista ammazzato dalla moglie nel sonno, mentre dormiva nella loro camera da letto. La donna, che è in carcere, prima lo ha tramortito con delle martellate in testa, 11, poi lo ha accoltellato, quindi nel pomeriggio successivo è andata a costituirsi.

Leggi anche
Undici colpi di martello alla testa e 19 coltellate: la furia di Edlaine sul marito

Edlaine Ferreira aveva una relazione di tre anni con Vetrioli che l'aveva sposata ad inizio aprile. La chiesa di San Massimo, quartiere di origine della famiglia Vetrioli era gremita di amici, parenti, conoscenti, colleghi di lavoro che hanno abbracciato i genitori ed i fratelli della vittima. Toccante il messaggio d'addio dei genitori letto dallo zio.

Leggi anche
I genitori di Francesco: «L’avevamo accolta in casa e trattata come una figlia. E lei ce lo ha ucciso»

 

Alessandra Vaccari