Esibizione da brividi

Il Consiglio comunale riparte con l'inno di Mameli cantato dal vivo dal soprano Marta Mari - IL VIDEO

La cantante lirica Marta Mari si è esibita in Aula per la riapertura dei lavori dopo la pausa estiva.
Il soprano Marta Mari canta l'inno di Mameli in consiglio comunale di Verona
Il soprano Marta Mari canta l'inno di Mameli in consiglio comunale di Verona
Soprano canta l'inno in Consiglio

Il rientro dalla pausa estiva dei consiglieri comunali di Verona è stato ieri salutato da una novità: in sala Gozzi si è esibita nell'inno nazionale, tradizionalmente proposto all'inizio di ogni seduta inaugurale o di ripresa dei lavori dopo una pausa, il soprano Marta Mari.

La proposta della presidenza del Consiglio comunale ha incontrato il favore della Fondazione Arena che ha collaborato all'iniziativa. Nessun accompagnamento musicale per la cantante lirica che si è proposta in una esecuzione sublime di «Fratelli d'Italia».

«Un modo», ha spiegato il presidente del Consiglio Stefano Vallani, «per augurare a tutti un buon lavoro, a servizio della comunità».