L'appello

Fugge dopo aver travolto un ciclista in corso Venezia: i vigili sono alla ricerca di testimoni

Corso Venezia
Corso Venezia
Corso Venezia
Corso Venezia

La polizia locale è alla ricerca di informazioni utili ad individuare il colpevole dell'incidente avvenuto ieri pomeriggio alle 16.30 circa in Corso Venezia, dove una Nissan Micra di colore azzurro ha urtato e fatto cadere un ciclista per poi allontanarsi senza prestare soccorso. Dai primi accertamenti sulla dinamica, molto chiara e ripresa anche dalle telecamere di videosorveglianza, è emerso che la bicicletta e l'auto stavano viaggiando affiancate in corso Venezia, una sulla pista ciclabile e l'altra sulla corsia vicina al marciapiede. Lo scontro è avvenuto quando l'auto ha svoltato a destra in direzione di Porto San Pancrazio, facendo cadere a terra il ciclista.

L'uomo, un veronese di 57 anni, è stato immediatamente soccorso da alcuni passanti e poi ricorso alle cure mediche per il trauma subito. I sanitari hanno stilato una prognosi iniziale di 15 giorni. La polizia locale sta esaminando le immagini acquisite dalla videosorveglianza, anche privata presente nella zona, per individuare la targa della Nissan. Poiché ogni elemento può rivelarsi utile al fine di individuare l'investitore, il Nucleo Infortunistica Stradale invita i cittadini a contattare la Centrale Operativa qualora avessero dettagli e informazioni da fornire.

Un altro incidente stradale si è verificato nella notte tra lunedì e martedì attorno alle 2 in via Squaranto, dove un motociclista di 57 anni è uscito di strada mentre era alla guida della sua moto Yamaha di grossa cilindrata. Le cause del sinistro sono ancora in fase di ricostruzione. La polizia locale, appresa la notizia che l'uomo è ricoverato in prognosi riservata, ha informato l'autorità giudiziaria.