Al Polo Santa Marta

Doppio appuntamento in università con il cinema d’autore

Il polo universitario anta Marta
Il polo universitario anta Marta
Il polo universitario anta Marta
Il polo universitario anta Marta

Torna l'appuntamento estivo con il cinema in università. Giovedì 23 e venerdì 24 giugno, nella corte esterna del Polo Santa Marta, universitarie e universitari, cittadine e cittadini potranno assistere gratuitamente alle proiezioni di Cinemateneo, l’appuntamento con il cinema d’autore realizzato con la direzione artistica di Alberto Scandola, docente di Cinema, fotografia e televisione del dipartimento di Culture e civiltà.

Tema della nuova edizione, inserita quest’anno nella rassegna “Veronetta contemporanea estate”, "Il cyborg e il burattino: allegorie del corpo femminile nel cinema contemporaneo".

Giovedì 23, alle 21,30 sarà proiettato “Titane” di Julia Ducournau, film che ha diviso il pubblico e la critica. Visionario e perturbante, toccando i generi dell’horror e della fantascienza, elegge a proprio protagonista un personaggio dall’identità doppiamente ibrida, perché nella sua natura si mescolano il maschile e il femminile, ma anche l’organico e l’inorganico. La proiezione sarà introdotta da Alberto Scandola e dalla giornalista Jara Bombana.

Venerdì 24, alle 21,30, Denis Lotti, docente di Cinema, fotografia e televisione dell’ateneo e Francesca Cecconi, dottoranda in Discipline dello spettacolo, presenteranno “Annette”, film d'esordio del regista Leos Carax, talento tra i più originali del cinema francese.