La sperimentazione

Casa di Giulietta, dal 6 dicembre via libera all'ingresso dal Teatro Nuovo

Il test, che durerà fino all’8 gennaio, punta a regolare il flusso di visitatori che si recano al Cortile. Approvata la nuova segnaletica
La Casa di Giulietta presa d'assalto durante il ponte di Ognissanti
La Casa di Giulietta presa d'assalto durante il ponte di Ognissanti
La Casa di Giulietta presa d'assalto durante il ponte di Ognissanti
La Casa di Giulietta presa d'assalto durante il ponte di Ognissanti

Aggiornamento 2 dicembre

Da martedì 6 dicembre l’accesso al Cortile della Casa di Giulietta sarà dal Teatro Nuovo in piazzetta Navona.

La sperimentazione, che durerà fino all’8 gennaio, punta a regolare il flusso di visitatori che si recano al Cortile della Casa di Giulietta e ad evitare il problema assembramenti all’interno del sito, reso ancora più urgente dall’emergenza sanitaria.

La soluzione, risultato dei comuni propositi di Amministrazione, Soprintendenza e Teatro Nuovo, prevede il trasferimento temporaneo dell’ingresso al Cortile di Giulietta dal Teatro Nuovo in piazzetta Navona. Da qui i visitatori proseguiranno seguendo le indicazioni fino al foyer del Teatro per poi accedere al Cortile o al museo. L’uscita sarà dall’androne in via Cappello. Prevista in zona un’apposita segnaletica per indirizzare i visitatori al nuovo accesso.

La segnaletica che dovrà guidare i visitatori al nuovo ingresso
La segnaletica che dovrà guidare i visitatori al nuovo ingresso

 

*********************

Casa di Giulietta, via libera all’ingresso dal Teatro Nuovo per il periodo natalizio. E’ la prima volta che si trova un’alternativa all’accesso unico da via Cappello, nonostante i diversi tentativi approcciati anche di recente. Una risposta temporanea che apre però la strada a ipotesi definitive, su cui l’Amministrazione sta già lavorando. Il progetto, approvato oggi dalla giunta, frutto di una significativa sintonia di intenti tra Comune e Società del Teatro Nuovo di Verona, sarà esaminato domani dall’assemblea dei soci del Teatro Nuovo per la ratifica finale.

 

Leggi anche
Casa di Giulietta, l’ingresso dal Nuovo è ancora un rebus

 

Assalto natalizio dei turisti

La sperimentazione punta a regolare il flusso di visitatori che si recano al Cortile della Casa di Giulietta e al Museo, alla luce del numero di turisti già registrato negli scorsi weekend e che aumenterà durante le festività. Dopo venticinque anni, sta quindi per trovare soluzione una delle questioni più complicate a cui le diverse Amministrazioni che si sono susseguite hanno cercato di far fronte, ovvero il riordino degli ingressi al cortile della Casa di Giulietta e il problema assembramenti all’interno del sito, reso ancora più urgente dall’emergenza sanitaria.

 

Leggi anche
Centro preso d'assalto: già prima di pranzo parcheggi esauriti e ressa in via Cappello

 

Il nuovo percorso

Il tutto tenendo conto degli equilibri del tempio dell’amore più visitato al mondo, della sua tutela e valorizzazione. La soluzione, risultato dei comuni propositi di Amministrazione, Soprintendenza e Teatro Nuovo, prevede il trasferimento temporaneo dell’ingresso al Cortile di Giulietta dal Teatro Nuovo in piazzetta Navona. Da qui i visitatori proseguiranno seguendo le indicazioni fino al foyer del Teatro per poi accedere al Cortile o al museo.

L’uscita sarà dall’androne in via Cappello. L’accordo mantiene la gratuità dell’ingresso al Cortile per i visitatori, è infatti il Comune a farsi carico delle spese per garantire il servizio, vale a dire il personale addetto alla biglietteria e alla sicurezza, oltre alle spese del Teatro Nuovo. I due ingressi in piazza Navona saranno usati in modo distinto, uno sarà riservato alle persone con disabilità e al pubblico che ha già prenotato la visita alla Casa di Giulietta, l’altro per i visitatori senza biglietto.

Invariati gli orari per visitare il Cortile e la Casa, che durante il periodo di prova saranno aperti anche il lunedì.

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati