Lavori e disagi

Cantiere Tav, secondo giorno di chiusure: traffico e code, ma la situazione migliora

L'orario più critico è tra le 7 e le 9 del mattino, l'appello del comandante Altamura a usare mezzi pubblici
Traffico e code per le chiusure e le deviazioni dovute al cantiere Tav (Marchiori)
Traffico e code per le chiusure e le deviazioni dovute al cantiere Tav (Marchiori)
Traffico e code per le chiusure e le deviazioni dovute al cantiere Tav (Marchiori)
Traffico e code per le chiusure e le deviazioni dovute al cantiere Tav (Marchiori)

Viabilità Tav, superato anche il secondo giorno. Proseguono le chiusure e le deviazioni messe in atto  da ieri nella parte est di Verona per far fronte ai disagi causati dal cantiere Tav a San Martino Buon Albergo e proseguono incolonnamenti e rallentamenti, in particolare al mattino.

Traffico sempre molto critico tra le 7 e le 9 ma migliorato rispetto a ieri, spiegano dal comando di Polizia Locale che monitora con attenzione l'intera zona.

Leggi anche
Cantiere per la Tav, debuttano chiusure e deviazioni. E per gli automobilisti è una giornata di passione

Sono infatti molti automobilisti alla ricerca di nuovi percorsi per evitare le code che si concentrano principalmente tra porta Vescovo e ponte Aleardi. Una paralisi del traffico attesa, ma per ora evitata grazie un ulteriore sforzo della Polizia Locale che ha provveduto a migliorare i tempi semaforici.

Da via del Pontiere, il comandante Luigi Altamura rinnova l'appello a «usare mezzi pubblici e quelli a due ruote e ad evitare - se possibile - le ore di punta, privilegiando altri itinerari». La situazione resta monitorata, in tempo reale, dalla centrale operativa della Polizia Locale e della Mobilità.

Leggi anche
Cantieri per la Tav: chiude il sottopasso, via a mesi di disagi