INSEGUIMENTO A VERONA NORD

Caccia alla Mini
Cooper alla Bassona
«Scene da far west»

La polizia al termine dell'inseguimento (Dienne)
La polizia al termine dell'inseguimento (Dienne)
Inseguimento a Verona Nord (Dienne)

«Scene da far west», raccontano i testimoni, «andavano a velocità folle». Pauroso inseguimento ieri pomeriggio fra Verona Nord e la Bassona: dal casello alla zona industriale, passando per la trafficatissima regionale 11, gli agenti delle polizia stradale si sono messi sulle tracce di una Mini Cooper marrone scuro, sulla quale viaggiavano due persone. I fuggitivi, che sedevano su un’auto che risulterebbe rubata, hanno cercato di seminare le forze dell’ordine puntando da Verona Nord in direzione di Lugagnano e poi di Bussolengo, infilandosi poi nelle tortuose stradine della zona industriale. In via della Meccanica, in località Porcella, invece che seguire la strada principale, hanno imboccato la via chiusa che porta all’Eurodiesel, concessionaria Man, dove la Mini ha danneggiato una delle sbarre poste all’ingresso, che chiudeva la strada ai ricercati, ed ha terminato la sua corsa nel piazzale della concessionaria, seminascosta fra i grossi tir parcheggiati. Lì l’uomo alla guida è sceso dal veicolo e si è dato alla fuga in mezzo ai campi. È rimasta invece al suo posto la donna che gli sedeva a fianco, che sarebbe stata arrestata dai poliziotti che hanno accerchiato la macchina. Gli agenti, che hanno ricevuto il supporto dei Carabinieri, sono sulle tracce dell’autista.RI.VER.