in centro

Apre il nuovo Kentucky Fried Chicken di via Cairoli, divieto di asporto per cibi fritti ed etnici

Il nuovo ristorante
Il nuovo ristorante
Il nuovo ristorante
Il nuovo ristorante

Il conto alla rovescia è finito. Apre domani il nuovo Kentucky Fried Chicken di via Cairoli, a un passo da piazza Erbe. Il ristorante di pollo fritto, al centro nei mesi scorsi di varie polemiche riguardo l’opportunità da alcuni contestata di accogliere un Kfc nel cuore del centro storico, è il terzo locale del brand a Verona, dopo quelli del centro commerciale Adigeo e di Corso Milano. Sono tutti gestiti dalla US Food Network Srl, franchising partner di Kentucky Fried Chicken, a cui fanno capo in tutto 20 locali KFC in Italia.

 

Nel Kfc del centro città non si potrà però acquistare cibo da portar via. Con delibera di giunta, infatti, l’amministrazione lo scorso agosto ha introdotto il divieto di vendita per l’asporto di alcuni cibi quali «i prodotti fritti e i cibi etnici riferibili alla cultura orientale o medio orientale». Sostanzialmente, non potendo di fatto impedire l’apertura di attività di questo tipo nemmeno nella città antica, a differenza di quanto previsto per le realtà artigianali, è una mossa tesa a puntare alla tutela del decoro e alla vivibilità del centro storico. Le alette di pollo fritte del Colonnello, dunque, potranno essere consumate solo all’interno del locale ma non degustate all’aperto magari ammirando la Scala della Ragione o Madonna Verona.

 

«Il nuovo ristorante veronese dà lavoro a 21 persone, provenienti prevalentemente dal territorio, e con questi salgono a 60 i posti di lavoro creati complessivamente da KFC a Verona. Con l’apertura di via Cairoli a Verona, KFC raggiunge quota 50 ristoranti in Italia, distribuiti in 13 regioni dal Friuli alla Sicilia per un giro d’affari di 65 milioni di euro stimati a fine 2021 e destinato a superare i 100 milioni nel 2022, 1000 posti di lavoro sul territorio italiano, di cui il 53% occupati da donne, e 10 milioni di clienti serviti», fa sapere l’azienda in una nota stampa.

 

Il nuovo ristorante ha una capacità di 134 posti a sedere nella sala, offre la possibilità di ordinare in autonomia attraverso i chioschi oppure attraverso l’app e così saltare la fila, e di usufruire del servizio di delivery con Deliveroo, Glovo, Just Eat e Uber Eat. Sarà aperto tutti i giorni dalle 11 alle 23 salvo diverse disposizioni delle autorità nazionali e locali, in riferimento all’emergenza Covid. Sul sito e sull’app sono riportati indirizzi e orari di tutti i ristoranti KFC.

Ilaria Noro