45ª edizione

Anche Pierino Fanna nell'«esercito» della Marcia del Giocattolo

Appuntamento per il 4 dicembre con tre formati di gara: il ricavato sarà donato all'Abeo
Pierino Fanna testimonial della Marcia del Giocattolo
Pierino Fanna testimonial della Marcia del Giocattolo
Fanna alla Marcia del Giocattolo (Perlini)

Tre appuntamenti l'hanno preceduta, e sempre di corsa si è parlato con Manuela Levorato, Emanuela Olivieri Mennea e Francesca Porcellato. Ora tocca a Piero Fanna un runner che sta nel cuore dei veronesi: correrà la 45ª Marcia del Giocattolo.

L'appuntamento è fissato il 4 dicembre con qualche giorno d'anticipo rispetto alla tradizione (era in calendario l'8 dicembre). Nato con la volontà di regalare un sorriso ai bambini, lo storico evento organizzato dall'Associazione Straverona continua il suo proposito e per questo 2022 si lega al Charity Partner Abeo onlus, associazione impegnata nel sostenere le famiglie di bambini affetti da tumori e leucemie, in cura presso il Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’AOUI di Verona.

Fast, Classica e Family, la corsa per tutti i gusti

Tre i format di gara: FAST, l'anima competitiva dell'evento una 10 Km inserita nel calendario regionale Fidal, CLASSICA, percorribile a passo libero e proposta nella doppia variante da 5 e 10 Km, e ovviamente FAMILY, un percorso ideale per le famiglie, dove l'esplorazione cittadina sarà colorata da diversi momenti di animazione.

Il ricavato netto dell’evento sarà devoluto ad ABEO ODV Onlus. Per iscriversi basterà visitare il link marciadelgiocattoloverona.it e seguire alcune semplici indicazioni. Coloro che vorranno partecipare alla gara FAST potranno iscriversi unicamente online fino al 2 dicembre, i partecipanti ai format CLASSICA e FAMILY potranno anche fare affidamento sullo stand Straverona presente in Piazza Bra il 26/27 novembre e sulla postazione del Loggiato della Gran Guardia, aperta sia nel pomeriggio antecedente all'evento, sia nel giorno stesso della manifestazione a partire dalle 7.30.