CONTRIBUTO STRAORDINARIO

Alluvione nelle Marche, da Fondazione Cariverona subito un milione di euro per l'emergenza

La provincia di Ancona rientra tra gli ambiti di operatività della Fondazione
La devastazione lasciata dall'esondazione del fiume Misa nelle Marche
La devastazione lasciata dall'esondazione del fiume Misa nelle Marche
La devastazione lasciata dall'esondazione del fiume Misa nelle Marche
La devastazione lasciata dall'esondazione del fiume Misa nelle Marche

Fondazione Cariverona – che vede specificatamente la provincia di Ancona tra i suoi ambiti di operatività - ha stanziato un contributo straordinario di 1 milione di euro in favore delle popolazioni colpite dall’alluvione che ha drammaticamente colpito alcune zone del territorio marchigiano. Il contributo sarà reso disponibile con la massima tempestività alla Regione Marche per concorrere agli interventi più urgenti.

Le risorse stanziate trovano copertura nei fondi destinati alle situazioni straordinarie e ad altre disponibilità, coerentemente all’obiettivo strategico triennale perseguito da Fondazione Cariverona volto alla tutela ambientale ed al sostegno delle progettualità per il contrasto degli effetti dei cambiamenti climatici.

Leggi anche
Tragedia nelle Marche, fondi per il fiume Misa mai utilizzati e opere attese da 30 anni

«Siamo consapevoli che l’entità del fabbisogno complessivo è enormemente superiore a quest’ordine di risorse e richiederà ben altre procedure di sostegno – ha dichiarato Alessandro Mazzucco, Presidente di Fondazione Cariverona – ma siamo peraltro certi che, oltre alla dimensione, sia estremamente importante la tempestività del nostro contributo».

Leggi anche
Alluvione nelle Marche, sale a 11 il bilancio delle vittime: ancora senza esito le ricerche del piccolo Mattia