È del 500 dopo Cristo

A Montorio scoperto durante i lavori di Agsm-Aim un prezioso mosaico romano

Il mosaico ritrovato a Montorio
Il mosaico ritrovato a Montorio
Mosaico di Montorio (video Marchiori)

Un prezioso mosaico romano è stato ritrovato durante alcuni scavi di Agsm-Aim per i sottoservizi a Montorio.

 

Come ha spiegato il soprintendente Vincenzo Tinè, farebbero parte di un'enorme villa appartenuta a famiglie di alto rango e risalirebbe al 500 dopo Cristo.

Verrà mappato e poi ricoperto, in attesa di decisioni successive. Grande soddisfazione per il ritrovamento è stata espressa dal sindaco di Verona Federico Sboarina.

Come ha sottolineato il consigliere comunale del Pd Elisa La Paglia, presente "per caso"  al momento degli scavi «tutta la frazione di Montorio è nota agli esperti archeologici perché ricca di manufatti e ritrovamenti di epoca romana».

 

Leggi anche
La villa romana svela altri splendidi mosaici. Tinè: «Ora servono nuovi finanziamenti»