CHIUDI
CHIUDI

28.06.2019

Violenza sessuale,
condannato maestro
di equitazione

Un cavallo in un maneggio
Un cavallo in un maneggio

Ha patteggiato due anni l’istruttore di equitazione sotto processo per violenza sessuale a danno di una allieva quindicenne, commessa in diverse occasioni nel 2018 in un maneggio in provincia di Verona e all’interno della sede della Forestale di Mantova.

 

Perchè lui, A.M., all’epoca dei fatti prima di essere sospeso dall’incarico, apparteneva al corpo dei Carabinieri Forestali in servizio nella città lombarda. Con la ragazza, ha detto il pm, ha avuto rapporti sessuali completi. Ad accorgersi della situazione fu la mamma della ragazza.

Camilla Ferro
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie