Solo ieri 67 violazioni al limite

Via Unità d'Italia «pericolosa». L'assessore: «Il test conferma, si corre troppo»


 Via Unità d'Italia, una delle strade più pericolose della città
Via Unità d'Italia, una delle strade più pericolose della città

Si corre troppo in via Unità d'Italia, a Verona. La conferma arriva dal test effettuato ieri dall'amministrazione comunale con l'ausilio dell'autovelox della polizia locale.

 

L'allarme lanciato dai residenti della zona preoccupati per la pericolosità dell'arteria stradale ad est della città. Su 1.211 vetture controllate, sono state accertate ieri 67 violazioni al limite di velocità consentito, che per questo tratto di strada è di 50 chilometri orari.

 

«Sicurezza stradale e incolumità pubblica», sottolinea l’assessore alla Polizia locale Marco Padovani, «sono priorità irrinunciabili per l’Amministrazione. Per questo, i controlli realizzati hanno sempre un intento preventivo, volto ad eliminare, quanto più possibile, situazioni di rischio che possono ledere la salute dei cittadini. Il test effettuato ieri dalla Polizia locale ha confermato quanto segnalato dagli stessi residenti di via Unità d’Italia, preoccupati della velocità eccessiva dei veicoli. L'appello è quindi quello di rispettare le norme che sono a garanzia di tutti gli utenti della strada» .