CHIUDI
CHIUDI

19.03.2019

Verona gemellata
con Hangzhou
Venerdì la firma

Il presidente cinese Xi Jinping
Il presidente cinese Xi Jinping

Le firme saranno solo il punto di partenza. Il gemellaggio tra Verona e Hangzhou è realtà e venerdì, a Roma, si terrà la cerimonia ufficiale di sottoscrizione, alla presenza del presidente cinese Xi Jinping. Il primo gemellaggio tra Verona e una città cinese sarà siglato all’interno di una due giorni ricca di eventi e appuntamenti istituzionali organizzati apposta per la visita ufficiale in Italia del presidente cinese, che si terrà il 22 e 23 marzo nella capitale.

 

A dare il via alle celebrazioni, l’incontro tra i presidenti Xi Jinping e Sergio Mattarella direttamente al Quirinale, venerdì mattina durante un colloquio a porte chiuse al quale parteciperà anche il sindaco Federico Sboarina. Dopo la visita istituzionale tra i due capi di stato, prenderà il via il Forum Culturale Italia-Cina, a Palazzo Barberini, con gli interventi dei ministri Alberto Bonisoli, Gian Marco Centinaio e, per la Cina, Luo Shugang. A partire dalle ore 15 verranno firmati prima una serie di accordi bilaterali, in tema di arte, spettacolo, turismo, moda e design, per arrivare poi alla firma del gemellaggio, sottoscritto per Verona dal sindaco Sboarina.

 

«Sarà un momento storico per la nostra città – spiega Sboarina -. Dopo 59 anni dal primo gemellaggio con Monaco, sottoscriveremo il primo patto ufficiale con la Cina, un partner importante dal punto di vista economico, commerciale, turistico e culturale. Questo accordo aprirà numerose prospettive future, che ci permetteranno di valorizzare il nostro territorio e le eccellenze veronesi».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1