In comitiva con altri ragazzi veneti

Viaggio post-maturità in Croazia,
cinque 19enni tornano con il virus

In comitiva con altri ragazzi veneti
L'isola di Pag
L'isola di Pag
L'isola di Pag
L'isola di Pag

Ci sono anche cinque diciannovenni veronesi fra i giovani tornati con il coronavirus da una vacanza in Croazia. Sono uno di Verona, uno di Sona, due di San Giovanni Lupatoto e uno di Cerea. Sono tutti asintomatici.

Facevano parte di una comitiva di ragazzi veneti andati in pullman all'isola di Pag: contagiati anche otto padovani, i veronesi erano in undici e stavano festeggiando la maturità appena conseguita. 

Una ragazza padovana, che ha sviluppato i sintomi della malattia, ha raccontato: «Nessuno aveva la mascherina, nè in pullman nè in discoteca, ci siamo adeguati».

 

 

Gli altri positivi a Verona segnalati dall'Ulss sono

- una signora di Cerro Veronese identificata con un tampone di screening, asintomatica

- un 47enne domiciliato a Verona, recatosi in Pronto Soccorso di rientro dall'estero, attualmente isolato a casa in buone condizioni

- un 78enne di Verona segnalato dal Medico di base per sospetto clinico, attualmente isolato a casa

- un signore di Cerea di 75 anni - una ragazza di Zevio segnalata dal Medico di base per sospetto clinico, attualmente isolata a casa

- una signora di Verona, rientrata dall'estero, asintomatica

- una 30enne che vive a Verona, asintomatica