CHIUDI
CHIUDI

21.05.2020 Tags: Verona

Travolto da un'auto mentre cammina
È in fin di vita, automobilista indagata

Incidente in via Villa Cozza
Incidente in via Villa Cozza

«Sulle strade è ormai allarme rosso, stiamo assistendo a incidenti incredibili a causa spesso di distrazioni al volante, qualcuno sembra tornato ai tempi della scuola guida». Il comandante della polizia locale Luigi Altamura si lascia andare ad uno sfogo dopo l’ennesimo grave incidente sulle strade cittadine. Poco prima della 16, in via Villa Cozza, a Borgo Venezia, all’altezza del civico 28, un uomo di 65 anni, originario della Sardegna, che stava passeggiando, è stato investito da una donna di 74 anni al volante di una Fiat Bravo.

 

Il pedone è rimasto ferito in modo grave, tanto che si teme per la sua vita. Soccorso dagli operatori del Suem 118 giunti con un’ambulanza e un’automedica, è stato trasportato all’ospedale di Borgo Trento in codice rosso. Gli agenti della polizia locale hanno compiuto i rilievi utili a comprendere la dinamica del grave incidente e hanno mantenuto la sicurezza le operazioni di soccorso.

 

La donna al volante della Fiat è stata sanzionata per mancata precedenza. Inoltre le è stata ritirata la patente. Ora sarà indagata per lesioni personali stradali. Un altro incidente, per fortuna senza feriti, ma che ha coinvolte varie automobili si è verificato mezzora dopo il grave investimento di Borgo Venezia in via Dell’Autiere, nei pressi del Tribunale. All’incrocio con via Franco Faccio c’è stato un tamponamento a catena tra quattro auto, una Citroen C3, una Bmw X1, una Renault Clio e un’Audi Fm. Anche in questo caso, presumibilmente, la causa sarebbe da ricercare in una distrazione.

Enrico Santi
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie