L'iniziativa

Un ambulatorio su ruote: il tampone si fa (gratis) sull'autobus

Il bus dei tamponi
Il bus dei tamponi
Bus dei tamponi (Marchiori)

Un ambulatorio su ruote che andrà in tutta la provincia di Verona per eseguire tamponi gratuiti. Si tratta di un bus di Atv attrezzato che domani - sabato 24 luglio - dalla 10 alle 18 sarà fermo in piazza Bra.

 

Il Comune di Verona, Ulss 9 e Atv hanno aderito all’iniziativa, voluta dal presidente del Veneto Luca Zaia, mettendo a disposizione un autobus che andrà nei vari luoghi turistici e dove ci saranno eventi con assembramento, per monitorare la curva del contagio, ultimamente ritornata a crescere.

 

L’autobus, messo a disposizione da Atv e allestito in totale sicurezza, assicurerà l’esecuzione di 20 tamponi all’ora. L’iter sarà come in un centro tamponi classico, partendo dall’accettazione per poi fare un tampone rapido. Dopo circa dieci minuti si avrà la risposta e, in caso di positività, si procederà subito come prassi a farne uno molecolare, provvedendo subito a porre in isolamento il soggetto coinvolto.

 

A far funzionare al meglio la macchina organizzativa ci sarà l’impresa Sociale Croce Europa, che ne fornirà il personale. Il bus si sposterà anche nelle piazze dei comuni veronesi e, a breve, verrà stilato un calendario definitivo sul sito dell’Atv con tutti il luoghi nei quali l’autobus farà tappa.

 

Alla presentazione dell’iniziativa sono intervenuti il sindaco Federico Sboarina, il direttore dell’Ulss9 Pietro Girardi, il presidente di Atv Massimo Bettarello, il coordinatore dei centri tampone di Verona Alessandro Ortombina, il direttore sanitario Ulss dottoressa Denise Signorelli, e il direttore del Sisp, dottoressa Viviana Coffele.

Suggerimenti