San Massimo

Ubriaca e violenta aggredisce la figlia minorenne: salvata dai carabinieri

I carabinieri di San Massimo
I carabinieri di San Massimo
I carabinieri di San Massimo
I carabinieri di San Massimo

Si ubriaca, litiga con la figlia e la aggredisce. È successo l'altra sera quando i carabinieri della stazione di San Massimo sono dovuti intervenire per bloccare la 43enne straniera che continuava a vessare la ragazzina indifesa.

Nemmeno alla vista delle divise, infatti, la donna si è calmata. Anzi, ha continuato a picchiare la giovane e si è poi scagliata contro i carabinieri sferrando pugni e calci.

La ragazzina, minorenne, è stata allontanata dalla casa di famiglia e la madre è stata sottoposta ai domiciliari.

Suggerimenti