Scene da film a San Michele Extra

Tenta di travolgere i carabinieri al posto di blocco. Folle inseguimento poi la cattura

L'auto che ha tentato di travolgere i carabinieri al posto di blocco
L'auto che ha tentato di travolgere i carabinieri al posto di blocco

Solo la prontezza di riflessi  ha permesso ai carabinieri della stazione di San Michele Extra di uscire illesi dall'operazione in cui sono stati coinvolti oggi pomeriggio.

 

La pattuglia si trovava, infatti, a un posto di blocco in via Unità d'Italia (Verona) quando ha deciso di fermare un'auto sospetta. L'automobilista ha però deciso di tirare dritto cercando di travolgere i militari che gli mostravano la paletta.

 

Balzati in auto, i carabinieri si sono messi all'inseguimento della mini Cooper che sfrecciava verso San Martino superando i limiti di velocità e tamponando una Peugeot 5008 che lo precedeva.

 

Alla fine i militari, come in una scena da film, lo hanno affiancato e lo hanno costretto a fermarsi. A quel punto l'uomo, un 35enne marocchino domiciliato a San Bonifacio, si è lanciato fuori dall'auto dandosi alla fuga a piedi, ma anche in questo caso è stato rincorso e bloccato, dopo una breve colluttazione. 

 

L'uomo è stato infine arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Proprio la droga era il motivo per cui non si era fermato all'alt: nascosti nei pantaloni teneva infatti 20 grammi di cocaina. 

# Sposta il focus sul parent