CHIUDI
CHIUDI

30.07.2018

Tamponato in A22
da un ubriaco, muore
dirigente dell'Arena

Il direttore commerciale e marketing della Fondazione Arena di Verona, Corrado Ferraro, è morto in un incidente stradale avvenuto questa notte sull’Autostrada del Brennero A22. Ferraro, che aveva compiuto 56 anni lo scorso 23 luglio,  era alla guida del suo scooter  quando è stato tamponato da un'auto, riportando ferite gravissime.Trasportato in fin di vita all’ospedale di Borgo Trento, è morto nella nottata.

 

L'uomo, un 35enne di Rovereto (Trento), è stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale aggravato, e attualmente si trova rinchiuso nel carcere veronese di Montorio. Il dirigente della Polizia stradale di Verona, Girolamo Lacquaniti, in una conferenza stampa ha spiegato che l'automobilista è stato sottoposto per due volte all'alcoltest, risultando positivo all'etilometro nelle due prove con valori di 1,42 e 1,47 grammi per litro.

 

L'indagato ha tamponato lo scooter di Ferraro che è rimasto incastrato sotto l'auto; i due mezzi hanno preso fuoco e sono andati completamente distrutti. Sul posto, oltre agli agenti della Polstrada per i rilievi, sono intervenuti i Vigili del fuoco di Verona per domare l'incendio

 

Diplomato in violino al Conservatorio di Verona, laureato in Economia e gestione delle imprese di servizi all’Università di Verona, dopo aver operato come professore d’orchestra in vari teatri e orchestre, Ferraro da molti anni lavorava alla Fondazione Arena, dove aveva ricoperto l’incarico di direttore della biglietteria dal 1993 al 1996, e poi responsabile commerciale e marketing e dal 2002 direttore.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie