CHIUDI
CHIUDI

08.04.2020

Tagliati 10 alberi
in Corso Milano
Lettera all'Amia

Ciò che resta di alcuni alberi tagliati in via Meneghetti
Ciò che resta di alcuni alberi tagliati in via Meneghetti

Taglio di alberi anche in corso Milano, esattamente in zona via Meneghetti dove ne sarebbero stati abbattuti una decina. I residenti hanno scritto all'Amia per avere spiegazioni.

 

Nella lettera, si legge, si manifesta il dissenso  "sulla vostra scelta di abbattere 10 alberi sul passaggio pedonale tra via E. Meneghetti e via A. Navasa (laterale di corso Milano), che a Vostro giudizio, mi auguro basato su una consulenza valida ed inconfutabile, erano malati. Credo che in una città inquinata come Verona sarebbe opportuno studiare dei progetti che consentano ai cittadini di respirare aria di miglior qualità, e non costringere, in un futuro ormai molto ravvicinato, ad affrontare patologie respiratorie sempre più gravi".

 

"Solo in questi ultimi mesi sono stati abbattuti un numero spropositato di alberi in un’ottica di miglioramento della viabilità, penso ad esempio alla zona Stadio e alla zona Stazione, con la giustificazione della filovia. Mi chiedo anche se la manutenzione del verde sia affidata a persone competenti: non vorrei che molte delle patologie manifestate dagli alberi siano da ricondursi a potature effettuate in modo poco rispettoso delle piante stesse. Ora che, nonostante le richieste di alcuni residenti di zona di fermarVi, avete proseguito con l’abbattimento, Vi chiedo : avete anche pensato a come sostituirli? Vorrei essere rassicurata al riguardo".

 

E ancora: "Noi respiriamo anche grazie agli alberi, ma sembra facciamo di tutto per favorire l’ invasione di cemento e asfalto nel nostro Paese. Se è vero che un albero di città del diametro di 30 cm rilascia lo 0,06 Kg di ossigeno al giorno e se un uomo ne consuma 0,84 Kg al giorno allora servono circa 13/14 alberi per dare ossigeno ogni giorno ad un solo uomo, e noi ne abbattiamo 10 ! (...). Forse sarà impossibile per me sapere veramente se quei 10 alberi erano malati, o se semplicemente doveva essere risolto un problema di costi di manutenzione. Massima efficienza minor costo in un’ ottica solo di breve termine: è questa la politica che adotta il Comune di Verona?  (...) La mia lettera vuole segnalare una mia forte preoccupazione e una profonda amarezza". Lettera firmata

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie