L'ordinanza

Stop ai fitofarmaci
nelle aree verdi
e parchi comunali

L'ordinanza del sindaco
Stop ai fitofarmaci nelle aree verdi comunali
Stop ai fitofarmaci nelle aree verdi comunali
Stop ai fitofarmaci nelle aree verdi comunali
Stop ai fitofarmaci nelle aree verdi comunali

Divieto di utilizzo dei prodotti fitosanitari nelle aree verdi comunali, specialmente in quelle dove giocano i bambini, all’interno degli impianti sportivi, nei cortili di scuole e asili nido, nei parchi aperti al pubblico e nelle vicinanze di strutture sanitarie, orti comunali e aree cani. Questo quanto stabilito dall’ordinanza firmata nei giorni scorsi dal sindaco Federico Sboarina, per la regolamentazione dell’utilizzo dei prodotti fitosanitari ad azione erbicida nelle aree pubbliche frequentate da persone sensibili, come bambini e anziani.

 

Le restrizioni hanno l’obiettivo di tutelare la salute dei cittadini e ridurre l’inquinamento dell’ambiente, promuovendo il ricorso a mezzi alternativi di tipo meccanico, fisico o biologico. Il provvedimento prevede alcune deroghe, motivate da valutazioni tecniche per specifici trattamenti, che dovranno essere comunicate tramite idonea cartellonistica. Gli interventi, in ogni caso, dovranno essere effettuati con strumenti tecnologici ed accorgimenti per il massimo controllo del flusso erogato e della quantità di principio attivo distribuito.

 

 

Suggerimenti