CHIUDI
CHIUDI

18.06.2020 Tags: Borgo Milano

Spaccia eroina
in scooter, il
viavai lo tradisce

I carabinieri al Saval
I carabinieri al Saval

I carabinieri di Verona, nel pomeriggio di martedì, hanno arrestato un tunisino per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. L'uomo, con precedenti e conosciuto dai militari, era in via Dandolo, al Saval, e in sella al suo scooter si fermava spesso vicino ai cassonetti dei rifiuti, dove spesso stazionano tossicodipendenti.

 

Quando ha visto i carabinieri, K.S. si è innervosito e prima che potesse fuggire è stato fermato e perquisito: addosso aveva due involucri in cellophane, contenenti complessivamente 10 grammi di eroina pronti per essere spacciati. Stamattina è stato processato con rito direttissimo: ha il divieto di dimora in Verona.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie