CHIUDI
CHIUDI

08.07.2019

Sale sopra il vagone
per un selfie, gettata
a terra da una scossa

Vagoni dei treni a Porta Vescovo
Vagoni dei treni a Porta Vescovo

Quindici anni. Adesso è in terapia intensiva in ospedale. Sedata, ma non in pericolo di vita. È stata scaraventata a terra, l’altra sera verso mezzanotte, da una scossa elettrica nella stazione di Porta Vescovo. E per fortuna che quella scossa presa, per aver sfiorato, o con un braccio o con i capelli, i cavi dell’alta tensione l’ha scaraventata via, procurandole sì un trauma toracico per la caduta, ma per fortuna le ha evitato la morte per folgorazione.

Era con degli amici e si era arrampicata su un vagone in sosta per farsi un selfie. Poi la scossa, la ragazza che vola a terra, gli amici che si avvicinano, e lei priva di conoscenza che non si riprende. Prima dell'arrivo del 118 e del ricovero in ospedale.

 

Alessandra Vaccari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1