Stazione di Porta Nuova

Sala Blu, lo spazio dedicato ai passeggeri con disabilità

La sala blu alla stazione di Verona Porta Nuova
La sala blu alla stazione di Verona Porta Nuova
La sala blu alla stazione di Verona Porta Nuova
La sala blu alla stazione di Verona Porta Nuova

A Verona Porta Nuova le persone con disabilità e a ridotta mobilità, anche temporanea, potranno beneficiare dei servizi di una nuova «Sala Blu». Più spaziosa, riconoscibile e confortevole, è stata realizzata da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) secondo nuovi standard di progettazione, ed è collocata nel corpo centrale della stazione.

 

Costituito da 14 Sale con sede nei principali scali italiani e una nazionale, il circuito delle Sale Blu garantisce in oltre 330 stazioni l’assistenza dei passeggeri con disabilità e a ridotta mobilità. Un servizio che quest’anno celebra i 10 anni di attività.

 

Nel 2020, nonostante l’emergenza sanitaria, sono stati circa 8.000 gli interventi di assistenza gestiti dalla Sala Blu di Verona, di cui oltre il 40% riguardano la stazione Porta Nuova. La sala è aperta tutti i giorni dalle 6.45 alle 21.30 e coordina i servizi di assistenza in 18 stazioni dislocate in tre diverse Regioni (Veneto, Trentino Alto Adige e Lombardia). È prenotabile via mail o telefono e anche dall’app SalaBlu+ e dal sito Sala Blu on line.