CHIUDI
CHIUDI

20.08.2019

Ruba e tenta
di introdursi
in casa: arrestato

Poliziotti delle volanti in piazza Bra
Poliziotti delle volanti in piazza Bra

Questa notte, poco dopo le 3, i poliziotti delle Volanti hanno arrestato un trentaseienne originario della Romania, per tentato furto in abitazione. È stato il proprietario dell’«ultimo» appartamento preso di mira dal ladro a mettersi in contatto, intorno alle 3.10, con la Questura di Verona, riferendo di aver sorpreso qualcuno che tentava di introdursi in casa sua. Un settantasettenne residente in via Dalla Chiesa ha raccontato di essersi alzato durante la notte e di aver sentito dei rumori provenire dalla cucina; ha notato una luce dalla presa d’aria e qualche istante dopo ha visto spuntare un braccio con una torcia in mano.

 

L’uomo ha richiesto l’intervento della Polizia. I poliziotti, effettuando un sopralluogo, hanno visto che le grate del condotto d’areazione erano state staccate dal muro. La recinzione metallica era piegata e si sono accorti di rumori sospetti. Gli agenti si sono introdotti nella boscaglia e sono riusciti ad individuare la persona che aveva tentato di trovare rifugio tra le sterpaglie. Sono state trovate, accanto al muro di cinta, due buste di plastica contenenti arnesi da lavoro, un flessibile, una valigetta per attrezzi, parti di un ciclomotore, pezzi di ricambio per biciclette ed un tosaerba. Il materiale era stato asportato da un garage vicino. L’uomo, già segnalato per violazione di domicilio, invasione di terreni ed edifici e danneggiamento, è stato arrestato per tentato furto in abitazione e portato negli uffici della Questura in attesa del rito direttissimo. Il giudice, dopo la convalida dell'arresto, ha disposto questa mattina la misura della custodia cautelare in carcere e rinviato l’udienza al 17 ottobre.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1