Covid19, onorificenza per la veronese

Restò con l'anziana morente, l'infermiera
Marina Vanzetta nominata Cavaliere

.
Marina Vanzetta
Marina Vanzetta
Marina Vanzetta
Marina Vanzetta

C'è anche una veronese tra i cittadini che il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha voluto insignire dell’onorificenza di Cavaliere al merito perché si sono distinti nella lotta all’emergenza al Coronavirus.

 

Si tratta di Marina Vanzetta, infermiera, operatrice del 118 di Verona, ha soccorso una anziana donna e le è stata accanto fino alla morte. Ha 55 anni ed è la coordinatrice infermieristica del reparto di Otorinolaringoiatria all’ospedale Sacro Cuore di Negrar, e infermiera delle ambulanze del 118.

 

All'inizio di aprile, in piena emergenza Covid, chiamata a casa di Albertina Natali di 89 anni, resasi conto che l'anziana non poteva essere trasportata in ospedale, le è rimasta accanto tenendole la mano, finché mezz'ora dopo, la donna è morta. «Sarei rimasta tutto il tempo necessario, ho fatto quello che avrebbe fatto una figlia», ha rivelato poi.

Suggerimenti