FONDAZIONE ARENA

Pronto il progetto
per gestire
la lirica in Arena

Opera in Arena
Opera in Arena

Si chiamerà Arena Lirica Spa e gestirà la stagione lirica estiva in Arena. Solo quella, dunque, e non quella invernale al Teatro Filarmonico. Gestione economica e anche del marchio Arena: la parte artistica resterebbe in capo alla Fondazione lirica, ora alla resa dei conti (altro articolo). Poi, contratti periodici per gli artisti, cachet ridotti dal 2017 privilegiando musicisti e cantanti in fase di crescita professionale. E meno spettacoli di opere, per tre anni.

I soci fondatori di questa società per azioni - che punta a una gestione manageriale - sarebbero Comune, Camera di Commercio, Fondazione Cariverona, un fondo di investimento e mecenati privati. Ma l’obiettivo è coinvolgere, come soci, altre figure istituzionali e un azionariato aperto. In tre anni, non oltre marzo 2019, la Spa si trasformerebbe essa stessa in Fondazione e in quel momento i soci che lo vorranno potranno recedere dal rapporto societario, lasciando spazio ad altri. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Enrico Giardini

Suggerimenti