Arrestato 33enne ivoriano

Preso con un chilo
di droga, arrestato
anche il fratello

Marijuana sequestrata (FOTO ARCHIVIO)
Marijuana sequestrata (FOTO ARCHIVIO)
Marijuana sequestrata (FOTO ARCHIVIO)
Marijuana sequestrata (FOTO ARCHIVIO)

Un cittadino originario della Costa d'Avorio residente a Verona, è stato arrestato nella notte a Busto Arsizio (Milano) perché trovato dalla polizia meneghina in possesso di circa un chilo di marijuana. Avvisata la questura scaligera, gli agenti hanno deciso di perquisire l'abitazione dell'uomo alla ricerca di altro stupefacente.

 

Nell'appartamento, i poliziotti hanno trovato quattro persone tra cui la moglie ed il fratello dell'arrestato. Durante la perquisizione è stata trovata una cassetta di sicurezza con dentro 300 euro e 40 grammi di droga, tra marijuana e hashish. Inoltre nella stanza del fratello gli agenti hanno trovato diversi oggetti utilizzati per il confezionamento della droga, come un bilancino di precisione, forbici e sacchetti in cellophane di colore bianco. Con l’accusa di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente è stato quindi arrestato anche il fratello dell'uomo fermato a Milano, un 33enne regolare sul territorio e incensurato.  Dopo la direttissima, questa mattina, il tribunale ha rimesso libertà  l'uomo  rinviando l'udienza al marzo del 2018.

Suggerimenti