CHIUDI
CHIUDI

02.08.2020

Prende una multa
in 23 secondi
Ma vince il ricorso

Una multa sul parabrezza di un furgone
Una multa sul parabrezza di un furgone

Ad un anno dalla multa-lampo una donna ha vinto il ricorso contro il Comune. Il giudice di pace ha riconosciuto la sua buona fede e ha accolto l’istanza. La signora ha sostenuto che il giorno della sanzione a Verona aveva tentato inutilmente di pagare il parcheggio attraverso la App del cellulare: non era riuscita a collegarsi per problemi di connessione di rete. Alla fine le era stato possibile pagare mentre si allontanava ma al suo ritorno all’auto ha scoperto che era stata multata ben 23 secondi prima del pagamento via telefonino. La società che gestisce il servizio per il Comune ha confermato i problemi di connessione e quindi il verbale è stato annullato.

Alessandra Vaccari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie