CHIUDI
CHIUDI

28.02.2020

Positiva una svizzera
e una lituana
transitate da Verona

Una donna svizzera di 26 anni, del cantone di Argovia, è ricoverata in isolamento in ospedale. Le sue condizioni vengono comunque definite «buone». È uno dei nove casi svizzeri conclamati di coronavirus e, fa sapere il Corriere del Ticino, la donna rientrava da un soggiorno a Verona

La provincia di Verona fino a questo momento però non ha registrato casi di coronavirus.

 

AGGIORNAMENTO ORE 11

Anche la Lituania registra un primo caso di persona positiva al nuovo coronavirus: lo riferisce il ministero della Salute del Paese baltico sul suo sito web ufficiale precisando che si tratta di una donna tornata da Verona il 24 febbraio. La donna è adesso ricoverata in isolamento a Siauliai, non ha febbre o altri sintomi evidenti della malattia. Lo riporta l’agenzia Interfax.

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie