CHIUDI
CHIUDI

15.11.2019

Piove dal tetto
al Masprone
Atleti tra i bidoni

Il Palazzetto Masprone con i bidoni per l'acqua piovana
Il Palazzetto Masprone con i bidoni per l'acqua piovana

Mentre si pensa al nuovo stadio, nel vicino palazzetto Masprone piove dentro. «La scena è surreale: gli atleti, sia adulti che bambini, si allenano tranquillamente in Palazzina Masprone, nelle immediate vicinanze dello Bentegodi, chi sul tappeto della ginnastica chi ai tavoli del ping pong», denuncia Elisa La Paglia, consigliere comunale del Pd. «Nel frattempo, tutto intorno vengono strategicamente distribuiti bidoni della spazzatura e secchi per la raccolta dell’acqua. Infatti ci piove dentro, e in mancanza di meglio, questo appare l’unico sistema per preservare il prezioso parquet dell’impianto sportivo. Sui bidoni è incollato un cartello che sembrerebbe invitare gli utenti a “NON SPOSTARE I BIDONI”...».

 

«Sono allibita: mentre l’amministrazione continua a insistere sulla necessità di realizzare uno stadio nuovo, a pochi metri dal Bentegodi, in Piazzale Olimpia, vanno in scena simili disservizi. Ci chiediamo: qual è il concetto di priorità di questa amministrazione? Tenere all’asciutto gli utenti delle palestre o dotare lo stadio di nuovi studi televisivi e di un centro commerciale? Al Masprone risultano essere stati eseguito degli interventi, che hanno però lasciato indietro il problema più importante: la sistemazione del tetto», continua La Paglia. «Sempre in tema di disattenzioni, sottolineo che proprio ieri è scaduta la seconda e ultima finestra per il 2019 del Bonus Sport, iniziativa dello Stato che riconosce generosi crediti fiscali a chi investe o dona in impianti sportivi pubblici. Peccato che il Comune di Verona non fosse organizzato per promuovere e incentivare l’uso di questo strumento a favore delle strutture comunali. In allegato la richiesta di convocazione di una Commissione consiliare per cercare di discutere di tali scivoloni». 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1