CHIUDI
CHIUDI

04.04.2020 Tags: Borgo Trento

Pesta la moglie e minaccia di gettarla dalla finestra, arrestato dalla Polizia

La Volante della Questura sul posto
La Volante della Questura sul posto

Violenza domestica giovedì sera in Borgo Trento.

Una donna, mentre era al lavoro, ha avuto un diverbio al telefono con il marito, il quale, prima che lei tornasse, le ha intimato di non presentarsi in casa, altrimenti l'avrebbe ammazzata.

 

L'uomo, un 37enne, quando l'ha vista sulla porta l'ha aggredita verbalmente e fisicamente, con calci e a pugni, fino a farla svenire.

L'aggressore dopo qualche tempo ha chiamato il 113: «Venite qui altrimenti la butto dalla finestra». Gli agenti delle Volanti l'hanno trovata nuda, accovacciata tra le lenzuola del letto, terrorizzata e con il volto completamente tumefatto. Tutt'attorno, la casa riportava i segni di una violenta lite, con oggetti e mobili rotti.

Il marito, ubriaco, ha continuato ad insultarla, tanto che è stata chiamata una seconda pattuglia, per permettere alla donna, una quarantenne romena come il marito, di essere più tranquilla. A quel punto la donna è stata portata al pronto soccorso del polo Confortini.

 

Gli inquilini dell'appartamento, che però non avevano chiamato le forze dell'ordine, hanno confermato che l'uomo era abitualmente violento, tesi confermata dalla moglie quando ha finalmente trovato il coraggio di sporgere formalmente denuncia.

 

 

A quel punto l'uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Dopo la convalida dell'arresto, il giudice ha stabilito per lui  il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie