CHIUDI
CHIUDI

19.02.2020

Operata di tumore
mentre è ancora
dentro all'utero

Giulia ha solo tre giorni e non è per niente scontato che sia viva. È nata nella notte tra sabato e domenica: tre chili e 300 grammi al termine di una gravidanza che poteva finire in doppia tragedia, la sua e quella della sua mamma. Giulia ha un tumore enorme al collo, una massa di 8 centimetri che le schiaccia e devia la trachea, mettendo fuori uso la sua capacità respiratori.

 

L'intervento all'Ospedale della Donna e del Bambino di Borgo Trento, era programmato per il 17 febbraio, ma nel frattempo è iniziato il travaglio, e l'operazione è stata fatta con la tecnica Exit, con solo la testa e il braccio fuori e il resto del corpicino ancora in utero.

Sta bene e, nei prossimi giorni, subirà un secondo intervento per rimuovere il tumore

 

L'articolo completo e un ampio approfondimento su L'Arena in edicola

Camilla Ferro
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie