CHIUDI
CHIUDI

26.06.2019

Occupavano l'ex Nani
Scoperti e denunciati
dopo una telefonata

I segni dell'occupazione a Palazzo Bocca Trezza
I segni dell'occupazione a Palazzo Bocca Trezza

Sgomberate quattro persone che avevano occupato palazzo Bocca Trezza, l'ex istituto Nani, a Veronetta. Sono state tutte denunciate per  invasione di edificio.

Il blitz della Polizia Municipale, spiega una nota di palazzo Barbieri, è scattato grazie a un telefonata arrivata in mattinata alla segreteria del sindaco Sboarina. I vigili hanno sorpreso tre uomini e una donna, che non sono riusciti a fuggire e che pare abitassero lì da tempo: in precedenza erano riusciti a sfuggire ai controlli grazie a delle sorta di «vie di fuga» nel sottotetto.

 

Nelle sale affrescate sono state trovate  tracce di consumo di droga, oltre a brandine, coperte e rifiuti. Erano utilizzati anche gli idranti presenti nell’immobile per lavarsi. I vetri di alcune finestre erano in frantumi e su un muro, era stato addirittura aperto un varco, togliendo i mattoni, per accedere così ai solai. Inoltre, è stata sfondata una porta, mentre le impalcature erano usate per arrivare alle finestre dalle quali entrare.

 

I segni dell'occupazione a Palazzo Bocca Trezza

«Ringrazio gli agenti per essere intervenuti immediatamente ed aver bloccato gli occupanti irregolari, ora in stato di fermo», ha detto il sindaco Sboarina.

«Con il blitz di oggi speriamo di mettere la parola fine alle occupazioni abusive in questo Palazzo storico», gli fatto eco l'assessore alla Sicurezza Daniele Polato.

«I cittadini sono le nostre vedette sul territorio»,  ha chiosato il comandante della Municipale Luigi Altamura.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1