In 11 mesi 2.026 decessi

A Verona e provincia superata la soglia dei duemila morti per Covid

Celle mortuarie di Borgo Roma (Marchiori)
Celle mortuarie di Borgo Roma (Marchiori)

Sarà ricordato come un anno terribile il 2020 per Verona: ha il drammatico record di vittime Covid di tutta la Regione. Ieri, con altri 67 decessi, la provincia ha superato i 2mila morti da inizio pandemia.

 

Sono esattamente 2.026 i veronesi che hanno perso la vita in questi 11 mesi. Anziani ma anche giovani, già malati ma anche sani: il virus non ha confini e non guarda in faccia nessuno, ripetono i medici, muta e si fa più aggressivo, le regole per difenderci ci sono ma vanno rispettate in attesa che il vaccino venga somministrato al 70 per cento della popolazione per raggiungere l’immunità di gregge.

 

Leggi anche
Luca Zaia: «Contagi ancora in calo. Il Governo garantisca le dosi per il richiamo dei vaccini»

Camilla Ferro