CHIUDI
CHIUDI

02.07.2019 Tags: Centro storico

«Negozi, chiudete
le porte». Bollino
verde per i virtuosi

Porte aperte in un negozio
Porte aperte in un negozio

«Chiudete le porte dei negozi d'estate e d'inverno, evitando spreco di energia elettrica per il condizionatore o per il riscaldamento».

È il messaggio che arriva ai negozianti dal «Protocollo Aria» firmato a Treviso tra tutti i capoluoghi veneti di provincia (esclusa Venezia).

Si punta ad avere una strategia anti smog condivisa, e fra le azioni messe in campo c'è “Attenti alle porte”, un progetto lanciato da Verona e condiviso a livello regionale. I titolari di negozi, uffici e locali sono invitati a tenere chiuse le porte d’entrata: chi partecipa  all’iniziativa sarà individuato da una speciale vetrofania, per cui è già stato lanciato un concorso di idee.

 

GLI ALTRI PROVVEDIMENTI

Si punta anche a proporre un'ordinanza unica che preveda le stesse limitazioni e le stesse deroghe al traffico in tutti i capoluoghi veneti, estendendoli anche ai Comuni al di sotto dei 30 mila abitanti. Il protocollo avrà durata di quattro anni. 

Durante l'incontro è stato annunciato che in vista delle Olimpiadi 2026 di Cortina, che si concluderanno a Verona, si punterà a ridurre al massimo l'impatto per l'ambiente.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie