CHIUDI
CHIUDI

15.11.2019

Morta l’anziana
investita lunedì
in via Fedeli

L’incidente di lunedì sera in via Fedeli (foto Marchiori)
L’incidente di lunedì sera in via Fedeli (foto Marchiori)

Elisabetta Carrara è deceduta. Lisetta, come la chiamavano gli amici, la più giovane delle due sorelle di San Michele Extra investite lunedì sera, non ce l’ha fatta. La vittima era con la sorella Gianna, ed era rimasta ferita in modo grave nell’incidente stradale avvenuto lunedì sera in via Fedeli.

 

Intorno alle 20.30, una moto, su cui viaggiava un giovane, ha investito sulle strisce pedonali le due anziane mentre attraversavano la strada, mano nella mano, all’altezza dell’ingresso del centro polisportivo Fratelli Cabianca. Un impatto tremendo con le due sorelle scaraventate a terra. Le condizioni di Lisetta erano apparse subito gravi. Sul posto a prestare soccorso alle due anziane, ambulanzee due auto mediche di supporto, perché la situazione è apparsa subito disperata. Le due donne sono state rianimate sulla strada e poi trasportate a sirene spiegate all'ospedale di Borgo Trento. Nell'impatto è rimasto ferito in modo meno grave anche il conducente della moto.

 

Mentre Gianna, 87 anni, la più anziana delle due, è ancora ricoverata in fin di vita nel reparto di rianimazione all’ospedale di Borgo Trento, la sorella Lisetta, un anno in meno, non ce l’ha fatta ed è deceduta a causa dei gravi traumi riportati nell’impatto. Le due sorelle erano molto conosciute nel quartiere per il loro impegno nel sociale. Abitavano in via Carlotti a pochi metri dal luogo dell’investimento. 

Luciano Purgato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1