CHIUDI
CHIUDI

04.07.2020

Monsignor Gugerotti
nunzio apostolico
in Gran Bretagna

Monsignor Claudio Gugerotti
Monsignor Claudio Gugerotti

Papa Francesco ha nominato nunzio apostolico in Gran Bretagna il veronese monsignor Claudio Gugerotti, finora nunzio apostolico in Ucraina. Il nunzio, lo ricordiamo, è l’ambasciatore della Santa Sede, quindi del Papa, in una Chiesa locale.

 

Gugerotti, 64 anni, formatosi nell’Istituto Don Mazza, aveva operato negli ultimi anni, oltre che in Ucraina, in Bielorussia, dopo essere stato nunzio per dieci anni in Georgia, Armenia e Azerbaigian. Tutti Paesi dell’ex Unione Sovietica. Prima ancora era stato responsabile del settore armeno della Congregazione delle Chiese orientali.

In Bielorussia Gugerotti aveva lavorato per il raddoppio dei vescovi cattolici, passati da quattro a otto, per consentire di rinforzare il grande risveglio del cattolicesimo dopo la caduta dell’Unione Sovietica, e soprattutto nella lunga trattativa per favorire un maggiore dialogo tra Bielorussia ed Europa. Era arrivato poi in Ucraina quando il Paese stava vivendo una gravissima situazione economica, peggiorata dalla guerra e dalle condizioni dei profughi. «Il mio primo compito sarà fasciare i cuori feriti e sostenere ogni possibile iniziativa di riconciliazione», aveva detto in occasione del trasferimento a Kiev Gugerotti, «grazie al prestigio di cui la Santa Sede gode per la forza morale riconosciuta ovunque a papa Francesco. Prima di tutto, quindi, il servizio della carità».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie