"Sempre aperti a donare"

McDonald's dona 100mila pasti caldi alle associazioni veronesi

Da Mc Donald 100mila pasti caldi a chi ha bisogno
Da Mc Donald 100mila pasti caldi a chi ha bisogno

Anche McDonald's scende in campo per dare un aiuto concreto a chi si trova in stato di necessità. Insieme alla Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald, donerà 400 pasti caldi ogni settimana, fino a marzo, alle diverse strutture caritative di Verona che offrono accoglienza e aiuto a persone e famiglie in difficoltà. I pasti verranno consegnati dai volontari di Banco Alimentare Veneto. 

 

Fra i 15 ristoranti presenti su Verona e provincia, i ristoranti McDonald’s di Verona centro in Corso di Porta Nuova, Fiera in Viale del Lavoro, oltre a quelli di San Giovanni Lupatoto in Via Ca Nova Zampieri e di San Martino Buon Albergo in via Alcide de Gasperi saranno coinvolti da vicino nel progetto. I team di lavoro dei ristoranti si occuperanno della preparazione dei pasti, donati a Banco Alimentare Veneto e ritirati dai volontari delle diverse strutture caritative che operano nel territorio: la Casa Accoglienza Il Samaritano, il Convento Frati Minori San Bernardino, il Convento dei Cappuccini Villafranca, l’Associazione Betania, la Fraternità Francescana di Betania e la Ronda della Carità Amici di Bernardo.

 

Le donazioni nella città di Verona e provincia fanno parte del progetto "Sempre aperti a donare", lanciato da McDonald’s, Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald. Con la volontà di dare conforto anche oltre il periodo natalizio a chi si trova in difficoltà. L’iniziativa prevede la donazione di 100.000 pasti caldi che verranno distribuiti entro la fine di marzo alle strutture di accoglienza che ospitano famiglie e persone fragili in diverse città italiane. 

# Sposta il focus sul parent