CHIUDI
CHIUDI

28.03.2020

«Lunedì, alle 11.30
il grande applauso
a medici e infermieri»

Il sindaco di Verona Federico Sboarina
Il sindaco di Verona Federico Sboarina

Il punto del sindaco Federico Sboarina sull'attuale emergenza sanitaria. Presente anche l'assessore al Commercio Nicolò Zavarise.

PULIZIE STRADE. Il sindaco chiarisce che le pulizie delle strade e sono riprese. "Erano stati sospesi nei giorni scorsi per l'abbassamento delle temperature. Ma ora riprendono e interesseranno tutte le strade dove possono passare le nostre autobotti". E aggiunge: "Così come continua la sanificazione dei cassonetti, nessuno escluso".

 

MASCHERINE. La distribuzione prosegue, assicura il sindaco. "Un po' di pazienza, siamo a 3/4 della distribuzione. Passeremo casa per casa e le lasceremo nella cassetta delle poste". E invita a smettere di fare polemiche. "Queste mascherine sono quelle offerte dalla Regione e le distribuiamo come extra nel caso qualcuno fosse rimasto senza. Da utilizzare dunque come barriera protettiva ed è "sempre meglio averla che esserne sprovvisti anche se non è un presidio sanitario come quelli che vendono in farmacia o come quelli dotati di filtri". 

 

FINE SETTIMANA. Le pattuglie presiedono il territorio e " se,  anche per le belle giornate, dovessero esserci persone in giro, farò in modo che interverranno le pattuglie con il megafano per mandarli a casa. Niente passeggiate e niente di niente"

 

I CONTROLLI SULLA STRADA. Proseguono e sono incessanti. Senza sosta, dice Sboarina. "Il controllo del territorio è totale, ci sono ancora persone in giro senza ragione, ma sono davvero poche. I controlli", ribadisce, "sono costanti e continui e capillari".

 

LUNEDI'. Alle 11.30 ci sarà un momento simbolico davanti all'ospedale di Borgo Roma. Il sindaco, il prefetto, accompagnati dalle  macchine della polizia locale, e in rappresentanza della comunità , con un segnale acustico, luminoso, un applauso, daranno un abbraccio simbolico a tutti gli operatori come medici e infermieri impegnati sul territorio per fronteggiare questa emergenza. Un gesto che sarà condiviso anche in tutta la provincia.

 

BOTTEGA AMICA. Quindi l'assessore al Commercio Nicolò Zavarise ha presentato l'accordo tra amministrazione e Pro Loco per mettere in rete un paniere con prodotti alimentari freschi delle botteghe di quartiere, di vicinato che saranno consegnati a domicilio previa prenotazione   al numero 351 5540210.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie