CHIUDI
CHIUDI

13.08.2020

Ladro si finge
pusher per derubare
il cliente: preso

La polizia nel luogo dell'arresto
La polizia nel luogo dell'arresto

Si è finto spacciatore, in realtà puntava solo ad «alleggerire» il cliente.

In manette un marocchino arrestato in serata: un uomo gli si era avvicinato in viale Piave chiedendogli se gli vendeva della cocaina. Lui ha risposto di sì e il compratore ha estratto dal borsello una banconota da 200 euro per acquistarne due grammi.

Il presunto spacciatore ha però avanzato delle obiezioni sulla veridicità della banconota, e l’altro allora ha estratto altre tre banconote da 200 euro, per evitare discussioni e chiudere l’affare.

 

A quel punto il ladro ha afferrato le tre banconote ed è scappato in bici.

Il derubato però ha attirato una volante della Questura, raccontando l'accaduto. Il finto pusher, accortosi di essere inseguito, ha gettato le banconote a terra ma è stato visto e arrestato in via Basso Acquar.

 

Il ladro resterà in carcere in attesa dell'avvio del processo.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie