CHIUDI
CHIUDI

23.09.2019

Ladri in canonica
a San Zeno
durante la messa

La canonica di San Zeno
La canonica di San Zeno

Ladri nella canonica della basilica di San Zeno, nella casa di monsignor Gianni Ballarini. Ladri che debbono aver tenuto d’occhio il monsignore e pensato che con le messe del fine settimana, probabilmente in casa ci sarebbe stato un bel gruzzoletto. E così, ieri mattina, nell’arco di tempo che va dalle 10 alle 11, mentre il monsignore era in chiesa a celebrare la messa domenicale, il ladro e i suoi complici hanno scardinato la porta della canonica e sono entrati in casa. Sono passati dal patronato e dal parco giochi e poi da lì, al riparo da occhi indiscreti, hanno scassinato le porte. Un colpo pianificato.

 

«Quando ho terminato la messa sono tornato a casa e ho trovato la porta scassinata e poi tutto sottosopra» racconta mons. Ballarini. «Mi sono reso subito conto del grave fatto avvenuto. Hanno agito brutalmente». Non riesce a quantificare il denaro rubato, ma i ladri hanno portato via anche ricordi personali.

Alessandra Vaccari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1