LA GRANDE CORSA

La sfida più dolce dell’estate: puoi votare il gelato del cuore

Festa grande La premiazione della gelateria Elena di Isola della Scala nel contest del 2020
Festa grande La premiazione della gelateria Elena di Isola della Scala nel contest del 2020
Festa grande La premiazione della gelateria Elena di Isola della Scala nel contest del 2020
Festa grande La premiazione della gelateria Elena di Isola della Scala nel contest del 2020

Dopo mesi di chiusure e restrizioni, è finalmente tempo di ripartire. Pur tra mille difficoltà, le oltre quattrocento gelaterie di Verona e provincia stanno ricominciando a lavorare regolarmente.

 

Ad accompagnare esercenti e clienti per tutta l’estate, torna l’iniziativa «La gelateria dell’anno». Un viaggio alla scoperta delle eccellenze del nostro territorio, di gusti particolari o storie fatte di sacrificio e passione. Con il primo tagliando già stampato sul giornale di oggi, riparte così ufficialmente l’iniziativa più fresca dell’estate, un’ottima occasione per scoprire nuove delizie o semplicemente offrire un attestato di stima alla propria attività prediletta in un momento sicuramente difficile.

 

Lo scorso anno, nella prima edizione, la manifestazione ha registrato un successo incredibile con sei milioni di voti arrivati in redazione e la partecipazione di 140 gelaterie da tutta e Verona e provincia.

 

Ed è stata proprio la provincia a brillare sul podio con tre attività di località diverse. Nella splendida cornice di Villa Quaranta a Pescantina, pur tra tante restrizioni dettate dal Covid, Elena Faccioli, titolare dell’omonima gelateria di Isola della Scala era salita sul palco per ritirare il primo premio conquistato con un incredibile numero di voti, ben 646 mila e 277.

 

Al secondo posto si era classificata la storica Cristallo di Bardolino con 444 mila e 80 punti, mentre El Cossett di Castelletto di Brenzone aveva ottenuto la terza piazza con 411 mila e 748.

 

E poi ancora nella top ten c’erano la gelateria Savoia di via Roma, Black and White del Chievo, Temptations di Soave, Il Mustacchio, L'Arte del Gelato, Il Gelatone e White Es.

 

La sfida era stata bollente fino alla fine, con sorpassi dell’ultimo minuto e tanta suspance, cosa succederà invece quest’anno? Chi sarà il successore della «Gelateria dell’anno 2020» da Elena di Isola della Scala? Lo scopriremo solamente alla fine del percorso, che sarà comunque costellato da grandi soddisfazioni per tutti i partecipanti.

 

Ogni settimana sulle pagine del giornale usciranno articoli di approfondimento alla scoperta delle attività più votate. Le gelaterie che entreranno in gara- l’iniziativa è aperta a tutti- troveranno spazio anche sui canali social del gruppo Athesis, oltre che in televisione su Telearena. Dopo il lungo e difficile stop questa sarà un’ottima opportunità per ripartire, un segno di fiducia verso il futuro, una possibilità in più per ritrovare un po’ di leggerezza e provare a tornare alla normalità. I coupon per votare la propria gelateria preferita saranno pubblicati tutti i giorni sul giornale per due mesi e non mancheranno come di consueto le sorprese.

 

Ci saranno i tagliandi speciali, da due e addirittura tre cifre, ma anche tanti bonus per chi sarà attivo sui social. Partecipare è come sempre molto semplice, basterà ritagliare la schedina e compilarla con il nome della gelateria che si intende votare. In redazione, in corso Porta Nuova 67, sarà allestito lo speciale box dove potranno essere consegnati a mano i punti, rigorosamente in busta chiusa. In alternativa è sempre possibile spedire tutto via posta. Ogni settimana i tagliandi verranno conteggiati, le classifiche pubblicate sulle pagine del quotidiano e si potrà così rimanere aggiornati sulla posizione della propria attività preferita. Che la gara abbia inizio.•.

Ludovica Purgato

Suggerimenti