CHIUDI
CHIUDI

27.02.2020

«Io in quarantena,
ma mi preoccupa
di più lo smog»

Francesco Magagnino, presidente di TedxVerona
Francesco Magagnino, presidente di TedxVerona

Ha annunciato su Facebook di essere in quarantena chiedendo agli amici idee su come passare le due settimane chiuso in casa. È il giovane veronese Francesco Magagnino, presidente di TEDxVerona, esperto in informatica.

 

«Questo weekend, durante un evento privato, sono entrato in contatto con una persona che lunedì è risultata positiva al coronavirus», spiega. «I servizi sanitari - che penso stiano facendo un gran lavoro - mi hanno contattato poche ore dopo chiedendomi quindi di entrare in isolamento domiciliare. Questa persona sta benissimo ed io anche».

 

E prosegue: «Sono assolutamente tranquillo. Questo virus mi spaventa decisamente meno dell'inquinamento che ci colpisce lentamente tutti i giorni e che fa molte più vittime silenziose ogni anno. È pericoloso per le persone già malate, anziane e immunodepresse ed è quindi dovere civico rispettare le indicazioni date dal sistema sanitario e dalle USL. Chiaramente, dal punto di vista personale è sicuramente una scomodità ma in questi casi ci si deve attenere a ciò che è utile per la salute pubblica».

 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie