CHIUDI
CHIUDI

30.03.2019

In decine di migliaia al corteo femminista
«Mai vista tanta gente manifestare»

Dopo le manifestazioni del mattino (due contrapposte in Bra, un flash mob con migliaia di persone a Castelvecchio) sono migliaia le persone, la questura stima almeno 20mila (contati circa140 pullman), quelle che partecipano al corteo di «Non una di Meno» in partenza dalla stazione di Porta Nuova, che protesta contro le tesi sostenute al Congresso della Famiglia in corso in Gran Guardia. Intanto l'accesso a piazza Bra è stato chiuso anche ai pedoni.

Alle 16.45, mentre il Corteo raggiunge via XX Settembre c'è ancora gente in piazza Renato Simoni: si stima che la manifestazione su snodi per circa due chilometri e mezzo

 

AGGIORNAMENTO ORE 18

«Siamo 100mila!» scrive l’associazione femminista «Non una di Meno» sul proprio profilo Twitter a proposito del grande corteo di Verona, che contesta il Congresso delle Famiglie. Le ultime stime della Questura, a corteo in corso, parlano di almeno 25mila partecipanti, un dato che però potrebbe essere rivisto. «Siamo la luna che muove le maree e cambieremo il mondo con le nostre idee», è scritto ancora da Non una di meno.

 

AGGIORNAMENTO ORE 20

La questura alza ancora la stima: «Una stima non ancora definitiva lascia presumere almeno 25000/30000 presenze al corteo»

 

STIMA FINALE

La stima finale verosimile è di 50.000 persone presenti al corteo. Qui alcuni dei cartelli e degli slogan che hanno sfilato con il Corteo.

 

 

IL TRANSITO DEL CORTEO IN PIAZZA SIMONI

 

 

IL PERCORSO

Dopo la stazione di Porta Nuova il percorsa interessa poi, piazza Renato Simoni, via Valverde, Pradaval, via Battisti, via Montanari, volto Cittadella, stradone Maffei, Ponte Navi, via XX Settembre, piazza Santa Toscana, viale Porta Vescovo e piazzale Porta Vescovo dove terminerà tra le 18.30 e le 20.

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1