L'annuncio

Il sindaco: «Al via i lavori: riapre il Centro internazionale di fotografia agli Scavi Scaligeri»

.
Sboarina sugli Scavi Scaligeri

Il sindaco Federico Sboarina, l'assessore alla Cultura Francesca Briani e l'assessore al Patrimonio Andrea Bassi aggiornano in diretta sugli Scavi Scaligeri.

 

Sboarina: deliberato in Giunta la sottoscrizione del nuovo accordo tra Comune, Cariverona e Soprintendenza per la riapertura degli Scavi Scaligeri. Nel 2015 vennero chiusi per lavori, ospitavano il centro fotografico di caratura internazionale. A breve inizieranno i lavori per la riapertura, lavori di valore circa 1 milione di euro, indennizzo che Cariverona deve al Comune, e poi si potrà riaprire il centro di fotografia.

 

Briani: Il centro internazionale di fotografia fu creato oltre 20 anni fa dall'allora assessore alla Cultura Luca Darbi. Il Palazzo del Capitanio nel 2012 fu ceduto a Cariverona, nel 2015 chiuso per diverso utilizzo da parte di Cariverona. Il centro di fotografia è un'eccellenza, che ha ospitato grandi artisti negli anni e finalmente si potrà riprendere con la continuità espositiva di un settore che il Comune ha a cuore. I lavori saranno sull'efficientamento energetico e sullo spazio espositivo con ingresso da Palazzo della Ragione. Il costo: 1 milione 70mila euro e 354mila euro per il percorso espositivo e illuminazione.

 

Bassi: il lavoro è stato lungo per arrivare a questo nuovo accordo. Il nuovo progetto è diviso in due stralci, l'appalto è gestito dal Comune. Comune e Soprintendenza firmeranno anche un protocollo per la gestione del centro di fotografia Scavi Scaligeri affidata al Comune.

 

Suggerimenti