Da oggi

Ecco il nuovo sito: integrati carta, digitale, tv e radio

Da mercoledì 14 online
Presentazione nuovo sito L'Arena

Integrazione tra i diversi strumenti del Gruppo editoriale Athesis un sito che invogli sempre di più alla lettura, e, non ultimo il lettore al centro per rafforzare sempre di più il rapporto con il pubblico anche attraverso il dialogo sui social. Tutto questo sarà online dalla mattina di domani al link www.larena.it.

Il nuovo sito quindi è anche e soprattutto un nuovo ecosistema complesso - che dialogando quotidianamente integra carta, tv e radio del gruppo - ed è stato progettato insieme con AQuest, creative production & technology company del gruppo WPP che ha la sua base a Verona. Il nuovo sito, che è frutto di un attento lavoro di squadra interno al gruppo Athesis, è stato pensato con un design che si adatti a ogni dispositivo, dal pc al tablet fino allo smartphone.

 

ETICHETTE. Più temi e servizi con una grafica efficace: l’esposizione dei contenuti è stata riorganizzata in modo da permettere al lettore di individuare rapidamente le notizie che lo interessano, grazie anche all’uso di tag e di hot topics. Inoltre, un ampio spazio sarà dedicato alle iniziative del gruppo con, «contenitori» verticali separati dalla sezione notizie, branded content e nuovi formati banner.

 

CAMBIAMENTO. Il cambiamento riguarderà anche i siti degli altri due quotidiani del gruppo editoriale Athesis e cioè Il Giornale di Vicenza e Bresciaoggi, che si appoggeranno su Google AdManager, piattaforma leader del settore per gli investimenti pubblicitari. Per l'ottimizzazione in ambito SEO dei tre siti, il gruppo Athesis si è avvalso del contributo dell'agenzia NetStrategy.  

 

MIGLIORAMENTO. «I siti dei nostri quotidiani sono per dimensione il primo punto di contatto per gli oltre 4 milioni di persone a cui Athesis quotidianamente si rivolge», sottolinea Matteo Montan, amministratore delegato del Gruppo editoriale. «Era per noi un obiettivo primario, quindi, migliorare l’esperienza d’uso per questo grandissimo numero di lettori, ma anche per le decine di migliaia di aziende che si affidano a noi per la loro comunicazione, rafforzando così quel legame di fiducia che rende le nostre testate sempre più indispensabili per la nostra straordinaria comunità di cittadini, imprese, associazioni».

Larena.it ha registrato una costante crescita: dall’inizio di quest’anno ha vissuto una impennata di nuovi visitatori e di pagine lette. Nel periodo tra gennaio e settembre ha avuto, infatti, in media 2 milioni di utenti unici al mese (+40% rispetto il 2019) e oltre 18 milioni di pagine viste al mese (+55% rispetto il 2019).

Ma il sito de L’Arena di Verona, giornale locale nato il 12 ottobre 1866, può contare anche su una base di pubblico sulle piattaforme social che supera le 220mila persone, diventando così il primo sito di news locali nella classifica dei top100 siti italiani di informazione, secondo le statistiche Audiweb. Parole d’ordine quindi: bellezza e autorevolezza, tradizione e futuro. «E vorremo sapere cosa ne pensano lettori e clienti», conclude Montan. 

gda