Italia

Il maltempo flagella il nord: muore vigile del fuoco, diversi dispersi

.

Il maltempo flagella il nord: già un morto e alcuni dispersi.

La vittima è un vigile del fuoco volontario di Arnad. Secondo quanto si è appreso una pianta gli è crollata addosso durante un intervento di soccorso nel paese della bassa Valle d’Aosta. In tutta la regione - allerta idrogeologica arancione - sono segnalate problematiche legate alle intense precipitazioni: sulla strada regionale della valle del Lys è crollato il ponte di Gaby.

 

Ponte Gaby (Aosta)
Ponte Gaby (Aosta)

 

È stata una notte di paura in particolare in Piemonte, dove due persone risultano disperse, e in Liguria, con torrenti esondati, allagamenti e frane, oltre a una mareggiata su Genova e Levante. I vigili del fuoco sono ancora al lavoro per il maltempo nel Cuneese. Sommozzatori, soccorritori fluviali e operatori sono impegnati da ieri sera nelle zone più critiche. I maggiori problemi nei comuni Limone Piemonte, Ormea e Garessio, dove alcune case sono state sgomberate per esondazione di corsi d’acqua.

 

Esondazioni in Liguria
Esondazioni in Liguria

 

Ieri sera è stato chiuso il valico del Col di Tenda a causa di una frana nel versante francese. Diverse auto sono rimaste bloccate nell’acqua all’imbocco della galleria del Tenda. Vigili del fuoco alla ricerca di 2 dispersi: uno a Col di Tenda (Cuneo), un altro a Varallo Sesia (Vercelli). Torrenti esondati, allagamenti, frane, paesi isolati e danni sulla costa in Liguria. Grave in particolare la situazione a Ventimiglia, dove sono esondati il Roja - dopo il rilascio delle dighe di Breil e Casterino - e il Bevera che hanno allagato le strade e trascinato con sè automobili e detriti. Crollata la passerella Squarciafichi, uno dei simboli della città.

 

Sei persone in un camper sono state salvate dall’elicottero dei vigili del fuoco Drago 55 a Vercelli. Il gruppo si era rifugiato sul tetto del mezzo che, parcheggiato in campo da cross nella zona a Est della città, era stato sommerso dall’esondazione del Sesia. All’alba l’operazione di soccorso, svolta in condizioni meteo proibitive. È dal pomeriggio di ieri che il maltempo sta interessando gran parte del Piemonte e in particolare le province di Cuneo, Vercelli, Biella, Novara e Verbania. Un disperso anche a Varallo (Vc), lungo la S.P.105, dove una vettura è precipitata nelle acque del fiume Sesia a causa dell’improvviso cedimento del manto stradale.

 

Leggi anche
Maltempo, «Allerta rossa» Acqua alta a Venezia Sarà attivato il Mose

Suggerimenti